Comitato paritetico per la gestione dell'Intesa per il FCC (artt. 2 e 3 dell'Intesa del 19 settembre 2014)

Il Comitato paritetico per la gestione dell'Intesa per il FCC è composto:

  • dai Presidenti pro tempore delle Regioni Lombardia e del Veneto;
  • dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie; 
  • dai Presidenti delle Province autonome di Trento e di Bolzano, 

o dai rispettivi delegati.

Partecipano ai lavori del Comitato i Presidenti delle Province di Belluno e Sondrio con diritto di voto. Sono invitati a partecipare ai lavori del Comitato tre rappresentanti dei sindaci dei 48 comuni confinanti senza diritto di voto.

 

Componenti del Comitato

Nominativo Ruolo
On. Roger De Menech Delegato del Ministro per gli affari regionali e le autonomie – PRESIDENTE DEL COMITATO
Dott. Ugo Parolo Consigliere ­ Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia delegato del Presidente della stessa Regione
Dott. Roberto Ciambetti Presidente del Consiglio regionale della Regione del Veneto delegato del Presidente della stessa Regione
Dott. Ugo Rossi Presidente della Provincia autonoma di Trento
Dott. Arno Kompatscher Presidente della Provincia autonoma di Bolzano
Dott.ssa Daniela Larese Filon Presidente della Provincia di Belluno
Dott. Luca Della Bitta Presidente della Provincia di Sondrio
Massimiliano Adamoli Sindaco del Comune di Dolcè, in rappresentanza dei sindaci dei 48 comuni confinanti
Armando Cunegato Sindaco del Comune di Valli del Pasubio, in rappresentanza dei sindaci dei 48 comuni confinanti
Federico Venturini Sindaco del Comune di Magasa, in rappresentanza dei sindaci dei 48 comuni confinanti
 

Alle sedute del Comitato assiste abitualmente Marco Staunovo Polacco, sindaco del Comune di Comelico Superiore, quale comune confinante con la provincia di Bolzano.